Color blocking, come colorare il tuo ambiente

copertina via Pinterest

La tecnica del color blocking è ciò che fa per te se è hai un interno completamente bianco oppure di un unico colore e desideri renderlo più vivace. Nell’articolo ti spiego come scegliere forme e colori.


Il metodo del color blocking è una moda d’interni in voga negli ultimi anni, basata sull’accostamento di colori complementari e forme, con le quali è possibile cambiare percezione dell’ambiente ed il modo di viverlo.

consulenza interni esterni

via Denis Krasikov su Behance

LE FORME

via Pinterest

via Pinterest

Il primo passo da compiere per applicare la tecnica del color blocking è la scelta delle forme. Questa decisione è la base fondamentale per una buona riuscita del progetto, in quanto la forma e la collocazione della tecnica evidenziano o meno un angolo particolare della stanza. Non sono previsti schemi ben definiti per l’applicazione del color blocking. Tuttavia, i più gettonati sono:

  • triangoli o forme appuntite
  • rettangoli
  • forme circolari o curve
TRIANGOLI O FORME APPUNTITE

È possibile usare qualsiasi forma e composizione per ogni ambiente, ma consiglio di armonizzare la composizione allo spazio interno a seconda della destinazione d’uso dell’ambiente. Per esempio, uno schema di color blocking composto da triangoli o forme appuntite può disturbare nelle camere da letto, poiché nella psicologia rappresenta l’azione ed i vertici indicano o evidenziano direzioni precise. Inoltre, il triangolo rappresenta alcuni stati d’animo, come: dinamismo, mascolinità, forza, aggressione e tensione. Una composizione di forme geometriche appuntite risulta quindi non consona alle attività che si svolgono in una camera da letto, progettata per il riposo, relax e privacy.

Se nonostante tutto questo, desideri avere dei triangoli in camera da letto, dipingili con la punta verso l’alto e non inclinati, in questo modo l’ambiente trasmetterà stabilità e sicurezza, diversamente acquisirà instabilità e tensione. Il mio consiglio è di non eseguire attorno ai lati dei triangoli dei profili bianchi poiché andranno ad appesantire l’ambiente e toglieranno valore alla stanza. Nelle immagini seguenti puoi vedere la differenza di stile tra composizioni di triangoli con e senza bordi.

via cosedicasa.com

via remadewithlove.nl

via realhomes.com

tramite chloedominik.com

via decohome.com

via babyzimmer.suzanbayar.net

RETTANGOLI

Gli schemi di color blocking composti da rettangoli possono essere adatti a qualsiasi ambiente, sia nei soggiorni che nelle camere da letto. Le figure composte da quattro lati, quadrati e rettangoli, rendono l’ambiente più ordinato, razionale e a tratti formale. Queste forme infatti, tramandano una sensazione di fiducia, stabilità, uniformità e sicurezza. Come per i triangoli, è meglio dipingerli senza inclinazione.

FORME CIRCOLARI O CURVE

Infine, le composizioni con curve si adattano benissimo a tutti gli ambienti. Le forme circolari e curve attirano molto l’attenzione e le loro rotondità rendono l’ambiente completo e ricco di valore. Nella psicologia il cerchio trasmette amore, femminilità, protezione e movimento, mentre le curve in genere sono significato di creatività.

tramite couchstyle.de

tramite @thegiftedfewinstagram

tramite Pinterest

tramite progetti.habitissimo.it

tramite dailydreamdecor.com

tramite realgomes.com

tramite Pinterest

tramite popixdesigns.com

tramite popixdesigns.com

tramite popixdesigns.com

tramite society6.com

tramite thedesignerchaser.com

tramite thedesignerchaser.com

SCEGLIERE IL COLORE

Il colore è il protagonista del color blocking. Scegliendo colori scuri l’ambiente risulterà più piccolo, il contrario avverrà con le tonalità chiare. Per ottenere un risultato con effetto wow, occorre accostare colori complementari accesi oppure spenti. I colori accesi come giallo, rosa, arancio e verde acceso sono adatti al soggiorno, spazi di lavoro o angoli studio, mentre i colori più delicati trovano applicazione nelle camere da letto. 

via dezeen.com foto by Roberto Ruiz

Foto by Gorta Yuuki via designhunter.net

foto di Roberto Ruiz via dezeen.com

via popixdesigns.com

tramite realhomes.com

via realhomes.com

tramite popixdesigns.com

STILE D’ARREDAMENTO

via popixdesigns.com

via realhomes.com

Less is more! La color blocking è una tecnica che riempie tantissimo l’ambiente, perciò la scelta dell’arredamento è sicuramente un altro aspetto da non sottovalutare. Lo stile più idoneo da abbinare alla color blocking è quello minimal, composto da arredi semplici, regolari e profili sottili. Consiglio di evitare qualsiasi tipo di decorazione, poiché renderebbe l’ambiente caotico e disordinato. Se hai già un ambiente ricco di dettagli potresti potresti aggiungere colore solo in alcuni punti specifici come angoli, stipiti delle porte, soffitti, corridoi…

tramite essentilhome.eu

tramite Pinterest

tramite l-e-a-b-o.tumblr.com

tramite dezeen.com foto by Roberto Ruiz

tramite thedesignchaser.com

tramite domino.com

tramite arredamento-e-dintorni.blogspot.com

tramite arredamento-e-dintorni.blogspot.com

tramite decor8blog

tramite arredamento-e-dintorni.blogspot.com

tramite @thegiftedfewinstagram

tramite leroymerlin.fr

Applicare la color blocking può risultare difficile, poiché occorre avere esperienza nell’uso di forme e colori. Con una scorretta applicazione si potrebbe ottenere un effetto pacchiano e totalmente disaccoppiato all’arredamento.


Non rischiare di colorare male il tuo ambiente.

Grazie alla mia progettazione e render fotorealistici

potrò mostrarti l’ambiente dei tuoi sogni ancora prima di essere realizzato.



Dove sono

Via Isonzo, 25, Garbagnate Milanese, Milano

Progetti

Scopri tutti i progetti realizzati da LDM Studio

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x